Il mio account

Proiezioni dei Delitti familiari accaduti in Italia nel 2023 (fino al 15 dicembre).

L’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia, un ETS fondato nel 2001, è strutturata in vari dipartimenti, nel 2013 è stato fondato “l’Osservatorio Nazionale Delitti Familiari”.

Legenda

  • I “delitti familiari” sono casi raccolti dagli articoli pubblicati sulle testate giornalistiche e non da fonti istituzionali.
  • I “delitti familiari” fanno riferimento a casi di omicidi, tentati omicidi e i suicidi e tentati che spesso seguono un omicidio o tentato omicidio e si consumano tra “familiari”.
  • La popolazione dei “familiari” è quella delle persone con cui ci relaziona a vari livelli, dalla conoscenza, alla colleganza, alla vicinanza, all’amicizia, ai rapporti affettivo/sentimentali attuali o trascorsi e alla parentela.
  • Un omicidio o un tentato, può generare più vittime e un suicidio o un tentato, è conteggiato come un “delitto familiare”.
  • La lettura del “delitto familiare” è diretta a far rilevare la reale portata di un omicidio o tentato.

I delitti Familiari dal 01 gennaio 2023 al 15 dicembre 2023 sono stati i seguenti:

Numero e variabile di genere delle vittime

Le vittime dei delitti familiari nel 2023 (sino al 15 dicembre 2023) sono complessivamente: 586.

Le vittime di genere maschile sono: 259.

Le vittime di genere femminile sono: 327.

Le vittime di delitti familiari, nell’anno 2023 sono 586; il 44,2% (259) sono di genere maschile, mentre il 55,8% sono di genere femminile (327.)

E-book AIPC Rubrica Delitti Familiari settimana dal 16 al 22 dicembre 2023. È possibile sfogliare gratuitamente l’ebook cliccando sul link:

https://www.traumaeviolenza.it/2023/12/23/ebook-aipc-rubrica-delitti-familiari-settimana-dal-16-al-22-dicembre-2023/

Podcast AIPC Rubrica Delitti Familiari settimana dal 16 al 22 dicembre 2023.  È possibile ascoltare gratuitamente il podcast cliccando sul link:

https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2023/12/23/podcast-aipcrubrica-delitti-settimana-dal-16-al-22-dicembre-2023/

Numero e variabile di genere dei presunti autori

I presunti autori e le presunte autrici dei delitti familiari nel 2023 (sino al 15 dicembre 2023) sono complessivamente: 502.

I presunti autori di genere maschile sono: 449.

Le presunte autrici di genere femminile sono: 53.Nel 2023 (sino al 15 dicembre 2023), dei 502 i presunti autori di delitti familiari, l’89,44% è di genere maschile, mentre il 10,56% è di genere femminile.

È possibile leggere l’articolo dal titolo: “La Violenza uccide, il silenzio anche!” cliccando sul link: https://www.assotutelafondazione.it/2023/12/15/la-violenza-uccide-il-silenzio-anche/

È possibile leggere la sintesi del secondo incontro del III° Ciclo di aggiornamento professionale A.I.P.C. sulla Violenza in collaborazione con la Questura di Roma cliccando sul link:

https://www.delittifamiliari.it/2023/12/23/ii-incontro-del-iii-ciclo-di-aggiornamento-professionale-a-i-p-c-sulla-violenza-con-la-questura-di-roma/

Distribuzione geografica dei delitti familiari

Nell’annualità 2023, si sono verificati 464 delitti familiari. In riferimento alla distribuzione geografica, il 45,26% dei casi si è verificato al nord Italia, il 20,90% nel centro, infine il 33,84% nel sud e isole d’Italia.

Delitti familiari il campione di Omicidi, Suicidi e Tentati Omicidi e Suicidi

Il campione totale degli omicidi è pari a: 210.

Il campione degli omicidi con vittime di genere maschile è pari a: 122.

Il campione degli omicidi con vittime di genere femminile è pasi a: 98.

Il campione totale dei tentati omicidi è pari a: 239.

Il campione dei tentati omicidi con vittime di genere maschile è pari a: 148.

Il campione dei tentati omicidi con vittime di genere femminile è pari a: 91.

Il campione totale dei suicidi è pari a: 60.

Il campione dei suicidi con vittime di genere maschile è pari a: 54.

Il campione dei suicidi con vittime di genere femminile è pari a: 6

Il campione totale dei tentati suicidi è pari a: 50.

Il campione dei tentati suicidi con vittime di genere maschile è pari a: 35.

Il campione dei tentati suicidi con vittime di genere femminile è pari a: 15

Nell’anno 2023 (fino al 15 dicembre 2023), in riferimento ai delitti familiari, si sono verificati nel 37,57% casi di omicidio (di questi ritroviamo un 58,10% vittime uomini ed un 41,9% vittime donne), 42,75% casi di tentato omicidio (di questi ritroviamo un 61,92% vittime uomini ed un 38,08% vittime donne), 10,73% casi di suicidio (di questi ritroviamo un 90% vittime uomini ed un 10% vittime donne), infine l’8,94% di tentativi di suicidio (di questi ritroviamo un 70% vittime uomini ed un 30% vittime donne).

Nei prossimi giorni saranno pubblicate ulteriori dati sui delitti familiari.

Lo sportello di ascolto ed orientamento dell’A.I.P.C. sulla violenza è dedicato a tutte le persone senza distinzione di genere e di ruolo ricoperto (vittime, autori e familiari) e propone a richiesta e con il versamento di un contributo spese, una valutazione psicodiagnostica e psicofisiologica e training individuali, di coppia, di gruppo e familiari. Per chi si occupa o intende occuparsi di violenza con strumenti scientifici l’A.I.P.C. propone, con il versamento di un contributo spese, in presenza o a distanza, una formazione specialistica e una supervisione sia individuale che di gruppo.

Il numero unico A.I.P.C. è il 3924401930 attivo tutti i giorni comprese le festività natalizie dalle ore 12:00 alle ore 16:00 e la e-mail è aipcitalia@gmail.com.

AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.

Ebook AIPC “Rubrica Delitti Familiari settimana dal 31 maggio al 05 giugno 2024”

La rubrica Weekly riporterà i casi della settimana e permetterà un monitoraggio ancora più...

Ebook AIPC “Rubrica Delitti Familiari mese di maggio 2024″

Le vittime del mese di maggio sono state 49, 22 vittime sono di genere...

Podcast AIPC “Rubrica Delitti Familiari mese di maggio 2024″

Le vittime del mese di maggio sono state 49, 22 vittime sono di genere...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!