Il mio account

Introduzione supervisione sulla violenza

L’esperto costruirà con un altro professionista un contesto per connettere insieme gli aspetti comportamentali (il fare), quelli teorici (il saper fare), quelli emotivi (il saper essere).

La relazione di supervisione è un processo interattivo, caratterizzato da numerosi vissuti emotivi, le cui componenti sono: il terapeuta, il supervisore, la relazione.

In particolare, con le persone che hanno vissuto uno o più traumi nel setting è presente spesso l’enactment, una messa in atto, da parte del paziente, di memorie traumatiche depositate in aree del proprio Sé che possono far risuonare nel professionista contenuti propri, determinando una temporanea dissociazione corpo-mente. 

Sei uno psicologo, uno psicoterapeuta, un assistente sociale, un operatore delle forze dell’ordine, un avvocato o un giudice invia una mail a esperto@formazionecontinuaviolenza.it

Quanto ci influenza l’ambiente che ci circonda? (prima parte)

Recentemente è stato pubblicato un articolo su Nature riguardante il rapporto tra l’ambiente ed...

Ebook AIPC “SERIE SGUARDO INDISCRETO”

Nella serie si susseguono forti misteri, colpi di scena, tradimenti, la scoperta di figli...

Podcast AIPC “SERIE SGUARDO INDISCRETO”

Nella serie si susseguono forti misteri, colpi di scena, tradimenti, la scoperta di figli...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!