Il mio account

Introduzione supervisione sulla violenza

L’esperto costruirà con un altro professionista un contesto per connettere insieme gli aspetti comportamentali (il fare), quelli teorici (il saper fare), quelli emotivi (il saper essere).

La relazione di supervisione è un processo interattivo, caratterizzato da numerosi vissuti emotivi, le cui componenti sono: il terapeuta, il supervisore, la relazione.

In particolare, con le persone che hanno vissuto uno o più traumi nel setting è presente spesso l’enactment, una messa in atto, da parte del paziente, di memorie traumatiche depositate in aree del proprio Sé che possono far risuonare nel professionista contenuti propri, determinando una temporanea dissociazione corpo-mente. 

Sei uno psicologo, uno psicoterapeuta, un assistente sociale, un operatore delle forze dell’ordine, un avvocato o un giudice invia una mail a esperto@formazionecontinuaviolenza.it

Podcast “VIOLENZA e inCOSCIENZA”

Nel podcast “VIOLENZA e inCOSCIENZA” sintesi del webinar tenuto il 19 maggio, si descrive...

Ebook AIPC Webinar “VIOLENZA e inCOSCIENZA”

Nell’ebook “VIOLENZA e inCOSCIENZA” sintesi del webinar tenuto il 19 maggio, si descrive come...

Ebook: “Delitti familiari aprile 2022”

Nell’ebook sono contenuti i dati analizzati dai professionisti volontari dell’A.I.P.C. riferiti al mese di...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui