Il mio account

Stress e percezione di sicurezza

È ormai risaputo da tempo che situazioni di stress hanno un impatto psico-fisiologico e possono arrivare ad alterare l’espressione del nostro DNA (AA.VV., AIPC, 2023, a; AA.VV., AIPC, 2023, b; AA.VV., AIPC, 2022, a). A livello fisiologico un metodo per misurare lo stress a lungo termine è esaminare il cortisolo nei capelli. Il cortisolo è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali. Svolge un ruolo cruciale in varie funzioni corporee ed è spesso indicato come “l’ormone dello stress” perché i suoi livelli aumentano durante i periodi di stress. Si ritiene che livelli costantemente elevati di cortisolo nel corpo portino a vari esiti avversi per la salute, tra cui malattie cardiache e un sistema immunitario soppresso (Romeo, 2010).

Qui è possibile ascoltare i podcast di Formazione Continua Violenza sul canale Spotify dell’A.I.P.C.
https://open.spotify.com/show/3CWpZW8pFqFexLfg1CiOWQ?si=oNN7YmmLQMq0crAEVeYH-w

Le disparità razziali nella salute fisica degli adulti, tra cui una serie di malattie croniche, sono ben documentate (Mitchell et al., 2019, Yang et al., 2021). Le teorie sul corso della vita e sullo stress postulano che queste disparità razziali nella salute siano spesso radicate nell’esposizione sproporzionata alle avversità, sia contemporaneamente che cumulativamente nel corso della vita (Bailey et al., 2017, Ford et al. 2021). Inoltre, l’esposizione alle avversità che si verificano durante periodi critici o sensibili dello sviluppo, come la prima infanzia e l’adolescenza, può avere effetti negativi indipendenti e diretti sugli esiti di salute o eventualmente esacerbare traiettorie di salute deleterie (Bailey et al., 2017, Ford et al., 2021). La ricerca empirica sulle disparità razziali nell’attività dell’asse HPA è aumentata notevolmente negli ultimi anni e le prove indicano differenze significative tra persone bianche e nere nel corso della vita. Gli afroamericani rispetto agli statunitensi bianchi mostrano irregolarità nel ritmo diurno del cortisolo salivare tra i preadolescenti (Martin et al., 2012) e gli adolescenti (Deer et al., 2018); maggiore aumento del cortisolo salivare e recupero ritardato in risposta a un fattore di stress di laboratorio (Tackett et al., 2017); e livelli più elevati di cortisolo nei capelli negli adolescenti (Ford et al., 2021) e negli adulti (Lehrer et al., 2020).

È possibile trovare i riferimenti più approfonditi dei temi trattati sui siti www.delittifamiliari.it, www.formazionecontinuaviolenza.itwww.traumaeviolenza.itwww.epigeneticamente.it o scrivere alla e-mail aipcitalia@gmail.com.

La fonte di queste disparità razziali non è ben compresa. Tackett et al. (2017) hanno scoperto che lo stato socioeconomico (SES) spiegava parzialmente le differenze razziali nella reattività del cortisolo al Trier Social Stress Test, ma non è stata osservata alcuna prova della mediazione SES per il recupero del cortisolo. L’osservazione che le disparità razziali nei livelli di cortisolo siano spiegate in modo solo parziale dalle differenze dei due gruppi nelle avversità economiche a livello familiare sottolinea l’importanza di considerare spiegazioni alternative di questo persistente divario razziale. Su questo filone è stata recentemente pubblicata su Psychoneuroendocrinology una ricerca che andava ad investigare il rapporto tra i livelli di cortisolo e la razza (Browning et al., 2023) con un focus sul livello di sicurezza percepita dagli adolescenti. Lo studio ha reclutato 120 adolescenti della contea di Franklin, Ohio. Christopher Browning e colleghi hanno cercato di utilizzare campioni di capelli e dati in tempo reale sulla sicurezza percepita per determinare se gli adolescenti neri stanno vivendo uno stress fisico maggiore a causa del sentirsi insicuri.

Lo sportello di ascolto ed orientamento dell’A.I.P.C. sulla violenza è dedicato a tutte le persone senza distinzione di genere e di ruolo ricoperto (vittime, autori e familiari) e propone a richiesta e con il versamento di un contributo spese, una valutazione psicodiagnostica e psicofisiologica e training individuali, di coppia, di gruppo e familiari. Per chi si occupa o intende occuparsi di violenza con strumenti scientifici l’A.I.P.C. propone, con il versamento di un contributo spese, in presenza o a distanza, una formazione specialistica e una supervisione sia individuale che di gruppo. Il numero unico A.I.P.C. è il 3924401930 attivo tutti i giorni festivi compresi dalle ore 12:00 alle ore 16:00 e la e-mail è aipcitalia@gmail.com.

L’analisi dei capelli fornisce un quadro a lungo termine dell’esposizione al cortisolo rispetto ad altri metodi, come i test del sangue o della saliva. I partecipanti hanno fornito campioni dei loro capelli e, per una settimana, hanno completato quella che è nota come valutazione ecologica momentanea (EMA).
Un EMA ha lo scopo di acquisire una valutazione della sicurezza in tempo reale mentre i partecipanti si
muovono durante la loro giornata. Un’ APP notificherebbe ai soggetti di rispondere alle domande del sondaggio in orari casuali tra le 8:00 e le 22:00. Le domande poste sulla loro posizione attuale, attività e sicurezza percepita. I risultati hanno rivelato che i partecipanti che non si sentivano sicuri avevano livelli di cortisolo significativamente più alti nei loro campioni di capelli. Con loro sorpresa i ricercatori non hanno trovato differenze nella sicurezza percepita o nei livelli di cortisolo in base alla razza, e i partecipanti bianchi e neri hanno riportato livelli simili di sicurezza percepita.

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

Nell’esplorare la potenziale connessione tra le due variabili di sicurezza e cortisolo, i dati hanno rivelato che più tempo i partecipanti trascorrevano in luoghi di routine (casa, lavoro/scuola) rispetto a quelli non di routine (attività del tempo libero), più forte era la relazione tra la sicurezza percepita e cortisolo. Il gruppo di ricerca ha ipotizzato che ciò potrebbe essere dovuto al fatto che gli effetti del sentirsi insicuri siano più acuti in ambienti familiari. Inoltre, Browning e colleghi suggeriscono che la sicurezza percepita e il cortisolo possono essere collegati perché sentirsi insicuri crea stress attraverso l’ipervigilanza e la paura. La paura cronica fa sì che il sistema ipotalamo-ipofisi-surrene rilasci un eccesso di cortisolo.
L’associazione italiana di psicologia e criminologia si è interessata degli effetti dello stress sul corpo umano, riconoscendo l’importanza della socialità per prevenire ed abbassare i livelli di stress (A.A.V.V., AIPC, 2022,b; A.A.V.V., AIPC, 2022, c) ma approcciando anche il tema dell’impatto della paura e dell’effetto della percezione della mancanza di sicurezza nella nostra vita sul nostro corpo e la nostra psiche (A.A.V.V., AIPC, 2022, d, A.A.V.V., AIPC, 2022, e).

E-book AIPC “Rubrica Delitti Familiari Maggio 2023”. È possibile sfogliare gratuitamente l’ebook cliccando sul link: 

https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2023/06/05/ebook-aipc-rubrica-delitti-familiari-maggio-2023/

Podcast AIPC “Rubrica Delitti Familiari Maggio 2023”.  È possibile ascoltare gratuitamente il podcast cliccando sul link: 

https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2023/06/05/podcast-aipc-rubrica-delitti-familiari-maggio-2023/

Bibliografia
AA.VV., AIPC, 2023, a, Quanto ci influenza l’ambiente che ci circonda, prima parte
https://www.traumaeviolenza.it/2023/01/30/quanto-ci-influenza-lambiente-che-ci-circonda-prima-parte/
AA.VV., AIPC, 2023, b, Quanto ci influenza l’ambiente che ci circonda, seconda parte
https://www.traumaeviolenza.it/2023/02/13/quanto-ci-influenza-lambiente-che-ci-circonda-seconda-parte/
AA.VV., AIPC, 2022, a, Persone epigeneticamente modificate,
https://www.traumaeviolenza.it/2022/12/05/persone-epigeneticamente-modificate-p-e-m-aipc-2021/
AA.VV., AIPC, 2022, b, La salute mentale il suolo della socialità e dello stress prima parte
https://www.traumaeviolenza.it/2022/12/05/la-salute-mentale-il-ruolo-della-socialita-e-dello-stress-prima-parte/

AA.VV., AIPC, 2022, c, La salute mentale il suolo della socialità e dello stress, seconda parte
https://www.traumaeviolenza.it/2022/12/12/la-salute-mentale-il-ruolo-della-socialita-e-dello-stress-seconda-parte/
AA.VV., AIPC, 2022, d, Campagna conoscersi per relazionarsi, l’altalena della paura, prima parte 

https://www.traumaeviolenza.it/2022/04/04/campagna-conoscersi-per-relazionarsi-lequilibrio-tra-il-dolore-e-il-piacere-2/
A.A.V.V., AIPC, 2022, e, Campagna conoscersi per relazionarsi, l’altalena della paura, seconda parte https://www.traumaeviolenza.it/2022/05/09/in-bilico-laltalena-della-paura-seconda-parte/
Browning, C. R., Ford, J. L., Tarrence, J., Kertes, D. A., Pickler, R. H., Way, B. M., & Calder, C. A. (2023). Everyday perceptions of safety and racial disparities in hair cortisol concentration. Psychoneuroendocrinology , 153 , 106088.
Bailey, Z.D., Krieger, N., Ag´enor, M., Graves, J., Linos, N., Bassett, M.T., 2017. Structural racism and health inequities in the USA: evidence and interventions. Lancet 389, 1453–1463
Deer, L.K., Shields, G.S., Ivory, S.L., Hostinar, C.E., Telzer, E.H., 2018. Racial/ethnic disparities in cortisol diurnal patterns and affect in adolescence. Dev. Psychopathol. 30, 1977–1993
Ford, J.L., Browning, C.R., Boch, S.J., Kertes, D.A., Tarrence, J., Way, B.M., Schmeer, K. K., 2021. Racial and economic adversity differences in stress markers and immune function among urban adolescents. Nurs. Res. 70, S31
Lehrer, H.M., Goosby, B.J., Dubois, S.K., Laudenslager, M.L., Steinhardt, M.A., 2020. Race moderates the association of perceived everyday discrimination and hair cortisol concentration. Stress 23, 529–537
Martin, C.G., Bruce, J., Fisher, P.A., 2012. Racial and ethnic differences in diurnal cortisol rhythms in preadolescents: the role of parental psychosocial risk and monitoring. Horm. Behav. 61, 661–668
Mitchell, U.A., Ailshire, J.A., Crimmins, E.M., 2019. Change in cardiometabolic risk among blacks, whites, and hispanics: findings from the health and retirement study. J. Gerontol.: Ser. A 74, 240–246.
Romeo, R.D., 2010. Adolescence: a central event in shaping stress reactivity. Dev.
Psychobiol. 52, 244–253.
Tackett, J.L., Herzhoff, K., Smack, A.J., Reardon, K.W., Adam, E.K., 2017. Does socioeconomic status mediate racial differences in the cortisol response in middle childhood. Health Psychol. 36, 662–672
Yang, Y.C., Walsh, C.E., Johnson, M.P., Belsky, D.W., Reason, M., Curran, P., Aiello, A.E., Chanti-Ketterl, M., Harris, K.M., 2021. Life-course trajectories of body mass index from adolescence to old age: racial and educational disparities. PNAS 118.

AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.

Ebook AIPC “Rubrica Delitti Familiari settimana dal 17 al 23 febbraio 2024”

La rubrica Weekly riporterà i casi della settimana e permetterà un monitoraggio ancora più...

Podcast AIPC “Rubrica Delitti settimana dal 17 al 23 febbraio 2024”

La rubrica Weekly riporterà i casi della settimana e permetterà un monitoraggio ancora più...

Webinar gratuito “L’algoritmo della violenza”, 14 marzo 2024 ore 17:30_19:00

L’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia nell’ambito della “Settimana del Cervello 2024” organizza il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!